100% affidabilità

Motori coppia serie HTQ

 

motore Pn W Tn0 Nm Tn Nm Tp Nm Nnom rpm Poli W kg
HTQ 120 S TENV 270 3,7 3,2 12 800 14 2,3
HTQ 120 M TENV 310 7,3 6,6 24 450 14 4,1
410 7,3 6,5 24 600 14 4,1
520 7,3 6,2 24 800 14 4,1
HTQ 120 L TENV 440 10 9,3 37 450 14 6
570 10 9,1 37 600 14 6
720 10 8,6 37 800 14 6

 

motore Pn W Tn0 Nm Tn Nm Tp Nm Nnom rpm Poli W kg
HTQ 240 S TENV 0,8 52 49 200 150 20 45 (24)
1,5 52 47 200 300 20 45 (24)
2,1 52 45 200 450 20 45 (24)
2,7 52 43 200 600 20 45 (24)
               
HTQ 240 L TENV 1,4 95 90 400 150 20 62 (38)
2,7 95 87 400 300 20 62 (38)
3,9 95 82 400 450 20 62 (38)
4,7 95 75 400 600 20 62 (38)

 

motore Pn W Tn0 Nm Tn Nm Tp Nm Nnom rpm Poli W kg
HTQ 300 S TENV 2,2 155 143 500 150 20 135
4,2 155 135 500 300 20 135
5,9 155 126 500 450 20 135
HTQ 300 M TENV 3,6 260 230 1000 150 20 230
6,4 260 204 1000 300 20 230
8,2 260 173 1000 450 20 230
HTQ 300 L TENV 4,7 350 297 1500 150 20 300
7,8 350 247 1500 300 20 300
               
HTQ 300 S TEWC 4,5 290 284 500 150 20 135
8,8 290 280 500 300 20 135
13 290 275 500 450 20 135
HTQ 300 M TEWC 8,8 580 562 1000 150 20 230
17 580 548 1000 300 20 230
25 580 532 1000 450 20 230
HTQ 300 L TEWC 14 930 908 1500 150 20 300
28 930 892 1500 300 20 300

 

motore Pn W Tn0 Nm Tn Nm Tp Nm Nnom rpm Poli W kg
HTQ 350 S TENV 7,5 540 480 2600 150 20 399
13 540 410 2600 300 20 399
14 540 300 2600 450 20 399
HTQ 350 M TENV 8,6 620 550 3200 150 20 452
15 620 460 3200 300 20 452
HTQ 350 L TENV 9,6 710 610 3700 150 20 504
16 710 500 3700 300 20 504
               
HTQ 350 S TEWC 20 1300 1250 2600 150 20 399
38 1300 1210 2600 300 20 399
54 1300 1150 2600 450 20 399
HTQ 350 M TEWC 24 1600 1540 3200 150 20 452
47 1600 1510 3200 300 20 452
HTQ 350 L TEWC 28 1850 1780 3700 150 20 504
54 1850 1720 3700 300 20 504

 

motore Pn W Tn0 Nm Tn Nm Tp Nm Nnom rpm Poli W kg
HTQ 565 S TEWC 44 3000 2780 5000 150 42 910
78 3000 2480 5000 300 42 910
96 3000 2030 5000 450 42 910
HTQ 565 M TEWC 80 5500 5090 9700 150 42 1450
143 5500 4550 9700 300 42 1450
177 5500 3750 9700 450 42 1450
HTQ 565 L TEWC 54 7150 6860 12500 75 42 1830
104 7150 6600 12500 150 42 1830
184 7150 5870 12500 300 42 1830

 

Generalità

I motori torque serie HTQ della MAGNETIC S.p.A. sono motori sincroni a magneti permanenti destinati all’integrazione diretta nelle macchine industriali. Nati dalle esigenze sempre più spinte dell’automazione sono stati progettati per offrire un prodotto con elevate capacità di coppia a basse velocità e per poter eliminare i tradizionali componenti della catena cinematica, permettendo di aumentare la precisione e il rendimento delle macchine industriali.

L’elevato rendimento intrinseco che caratterizza questi motori li rende particolarmente adatti anche ad applicazioni di generazione elettrica, nel settore eolico ed idroelettrico. MAGNETIC S.p.A., interpretando le esigenze di mercato e affinando l’esperienza in diverse applicazioni ha perfezionato una serie di motori sincroni ad elevato numero di poli che adottano magneti dell’ultima generazione in neodimio-ferro-boro.

principali caratteristiche della serie
  • coppia continuativa da 54 Nm a 1750 Nm (versioni personalizzate fino ad
  • oltre 15.000 Nm)
  • elevata capacità di coppia a basse velocità
  • velocità nominali da 20 RPM a 600 RPM
  • dimensioni contenute
  • bassa rumorosità
  • esecuzione non ventilata IC400 con grado di protezione IP 54
  • esecuzione raffreddata a liquido IC3W7 con grado di protezione IP 54
  • personalizzazioni meccaniche (sporgenza d’albero, accoppiamento meccanico
  • B3, B5, B35 e B14 ecc…) ed elettriche a seconda delle esigenze
  • avvolgimento trifase a stella senza neutro accessibile
perchè utilizzare un motore HTQ
  • precisione di movimento
  • elevato rendimento con conseguente aumento dell’efficienza per la riduzione degli attriti di sistema
  • diminuzione dei tempi e costi di manutenzione dovuti all’eliminazione di pulegge, riduttori e qualsiasi altro organo meccanico che necessiti di una manutenzione periodica
  • riduzione della rumorosità per l’eliminazione di componenti meccanici (pulegge, riduttori) e della ventilazione assistita.
  • riduzione di ingombri macchina per le dimensioni contenute dei motori stessi e l’eliminazione di componenti meccanici (pulegge, riduttori)
  • miglior integrazione del motore con la macchina
  • aumento della produttività

L’uso dei motori HTQ torque MAGNETIC consente perciò di ridurre il TCO (total cost of ownership), cioè il costo complessivo di tutte le spese da sostenere durante l’intero ciclo di vita di un bene durevole: acquisto, manutenzione, energia per la gestione e il funzionamento, dismissione.

A titolo di esempio, si può considerare un estrusore in cui è necessario programmare la manutenzione del motore e dei componenti meccanici (puleggia, riduttore) con conseguente fermo macchina e mancata produzione; con la tecnologia torque questi tempi vengono ridotti se non annullati.

applicazioni
  • trafile di filo metallico
  • estrusori e macchine per la plastica
  • assi di macchine utensili
  • argani di sollevamento
  • mini e micro generatori eolici e idroelettrici
norme di riferimento

I motori torque della serie HTQ sono costruiti secondo le norme CEI EN 60034-1, conformi alle IEC34-1. Sono pertanto in armonia con le normative dei principali Paesi Europei.

isolamento

Tutta la serie è dimensionata in classe F, pertanto la massima sovratemperatura ammessa è di 105°C. Ciononostante, per aumentare l’affidabilità della macchina, i materiali isolanti sono per la quasi totalità in classe H (Δt max 125°C, temperatura assoluta max dell’isolante 180°C). L’impregnazione è sempre doppia e realizzata sottovuoto a garanzia della penetrazione della resina.

L’avvolgimento è realizzato con fili di rame rivestiti di uno smalto speciale, più resistente ai picchi e alle veloci variazioni di tensione generate dall’inverter. In ogni caso si consiglia di contenere la frequenza del PWM e verificare che non sussistano fenomeni di rifrazione sui cavi che possono generare picchi di tensione ed alti dv/dt.

Protezione termica

É realizzata con termoprotettore a contatto normalmente chiuso avente le seguenti caratteristiche:

Temperatura di intervento 135 ± 5°C
Tensione massima 48 Vcc, 230 Vca
Max portata dei contatti 6 Acc, 6 Aca (cosφ=0,6)

In alternativa, è possibile prevedere altri tipi di sensori a seguito elencati:

  • termistore PTC tipo SNM130ES520
  • PT100 tipo 41SRPE06
  • KTY84-130
Opzioni
  • Raffreddamento: il motore può essere fornito in versione chiusa non ventilata TENV (IC400 secondo CEI EN60034-6) e con raffreddamento a liquido TEWC (IC3W7 secondo CEI EN60034-6). A richiesta è possibile avere un raffreddamento con ventilazione a mantello che non necessita di un circuito idraulico ma consente di ottenere un buon rapporto dimensioni/coppia.
  • Trasduttore di posizione: il motore può essere fornito con varie tipologie di encoder a seconda delle esigenze. Il montaggio dell’encoder può essere coassiale, nel caso di motori standard o a semiasse cavo, oppure accoppiato tramite cinghiolo nel caso di motori in versione asse cavo.
  • Freno: a richiesta è disponibile il motore completo di freno di stazionamento o emergenza.
  • Angus: il motore può essere fornito dell’anello paraolio su richiesta.
  • Collegamenti: l’esecuzione standard prevede una basetta per la potenza e il connettore per il trasduttore. A richiesta è possibile avere i cavi liberi con lunghezza 1 m oppure i connettori (sono sempre forniti di parte fissa e volante).
  • Accoppiamento: il motore può essere fornito con diverse tipologie di sporgenza d’albero a seconda delle esigenze e delle applicazioni:
    - albero sporgente (con o senza chiavetta)
    - asse cavo con o senza chiusura dello statore
    - semi asse cavo (foro cieco)
    - albero sporgente con profilo scanalato
    - asse cavo con profilo scanalato
    Il motore può essere fornito come roto-statore quindi senza cuscinetti e integrabile alla macchina stessa. Nella versione completa possono essere applicate diverse tipologie di cuscinetti a seconda dell’applicazione:
    - sfere - sfere
    - sfere - rulli
    Nelle applicazioni da estrusore è possibile applicare il cuscinetto rinforzato.
  • Protezioni: l’esecuzione standard prevede la protezione in IP54 mentre a richiesta è possibile in IP65.
  • Verniciatura: i motori vengono verniciati con sottofondo epossidico atto a ricevere qualsiasi tipo di smalto di finitura. A richiesta è possibile prevedere cicli di verniciatura speciali.

 

definizione dei parametri

I valori riportati nelle tabelle corrispondono alle seguenti definizioni:

  • Coppia di stallo Tn0: coppia continuativa erogabile dal motore a velocità prossima a zero con ΔTmax=105K (Tamb.max=40°C)
  • Coppia massima Tp: coppia massima di accelerazione erogabile dal motore
  • Velocità massima nmax: velocità massima con carico pari alla coppia di stallo Tn1 e tensione al motore pari alla massima erogabile dal convertitore (Vca)
  • Area 1: poiché l’aumentare della velocità determina maggiori perdite nel motore, occorre considerare un declassamento della coppia continuativa (S1 CEI EN 60034-1) in funzione della velocità come riportato sul grafico
  • Area 2: nella scelta del motore necessita considerare la velocità fino a cui viene richiesta l’erogazione della coppia massima richiesta: la limitazione è dovuta alla tensione massima fornibile dal convertitore.